domenica 7 dicembre 2014

Riflessione

Oggi giornata importante per Milano: giornata di Ambogino d'oro. Ieri il discorso del Cardinale, oggi quello del Sindaco con le onorificenze a persone ed associazioni meritevoli. Nel corso dei miei mandati ho proposto varie realtà e persone meritevoli e molte di queste hanno ricevuto l'Ambrogino d'oro, anche alla memoria. Anche oggi due miei segnalazioni hanno ricevuto la benemerenza "Avis Baggio" nella persona della grande Mariuccia Castelli e di Gianni Beltrami che anche se non è più tra noi è persona indimenticata ed indimenticabile e Fabio Treves, bluesman di grande talento, milanese, denominato il Puma di Lambrate nella "contrapposizione" a John Mayall, il Leone di Manchester.
Due persone diverse, per età ed esperienze di vita la Mariuccia e Fabio, ma entrambe accomunate dall'amore per la città e per le persone. Sono orgoglioso di loro, per quello che fanno, per chi lo fanno, per come lo fanno. Con passione e generosità. Con fiducia nel prossimo e con senso di lealtà e giustizia. E sono contento anche eprchè alcuni musicisti milanesi, che personalmente amo dal punto di vista artistico e di cui ho l'onore di una relazione di amicizia come Gaetano Liguori, Eugenio Finardi, la PFM di Franco, Franz e Patrick, siano stati riconosciuti meritevoli di questo riconoscimento. La musica e la'rte sono un elemento di straordinaria empatia e forza emotiva che rende la vita migliore di quanto, spesso, accade di interpretare. Ringrazio questi musicisti del laoro lavor, della loro passione, del loro talento e della loro capacità di essere persone capaci di leggere "le cose della vita" con la giusta serietà ed, insieme, leggerezza. 

Nessun commento: